5 semplici esercizi per arrivare al peso forma con il calcolo bmi

Per combattere la cellulite, è essenziale individuarne le cause scatenanti. La cellulite, difatti, è essenzialmente una infiammazione e va trattata su più fronti.

Innanzitutto, è importante capire se sia associata o meno a uno stato di obesità.Se vi è anche sovrappeso, infatti, è indispensabile impostare un programma dietatico con poche calorie e praticare attività aerobica come minimo cinque volte alla settimana.




Oltre agli esercizi specifici e ai trattamenti non dimenticare che ci sono anche massoterapie che possono aituare il microcircolo a trasportare meglio i liquidi in eccesso. Quindi, via libera a workout di yoga, camminate e giri in bici all'aperto che eliminano l'accumulo nella parte bassa del nostro corpo.


Vietato assolutamente stare in palestra e fare sforzi troppo grandi come panca e crossfit. I muscoli in quelle condizioni accumulano acqua in eccesso e aggraverebbero la situazione.

 


ESERCIZI PER I GLUTEI.



Un esercizio semplice e sempre idoneo per aiutare a eliminare del tutto la cellulite (e funziona anche con il grasso) su b-side e arti inferiori, è lo squat.

Attenzione a svolgere l'esercizio correttamente e senza farsi male. Per compiere uno squat è indispensabile inchinarsi dietro come per sedersi, mantenendo dorso dritto, senza oltrepassare mai con le ginocchia la punta dei piedi.

Per avere un'efficacia anticellulite, lo squat va eseguito lentamente e consapevolmente (no a movimenti bruschi). È importantissimo anche essere costanti per avere i risultati desiderati: il ritmo consigliata è a giorni alternati.

Se vuoi vedere altri esercizi specifici guarda questo: esercizi per glutei:


AFFONDI SALTATI.


Subito dopo lo Squat, l'affondo è il secondo fondamentale esercizio da seguire contro la cellulite

In piedi, ci si piega alternativamente sulle ginocchia mantenendo la schiena totalmente dritta e le spalle basse, morbide. Durante questo movimento, gli addominali e i glutei sono ben contratti.


Fate molta attenzione ad espletare correttamente l'esercizio, evitando movimenti troppo veloci che potrebbero provocare contratture ai muscoli.

Questo allenamento ben eseguito deve essere il più fluido possibile.

Continua a leggere sul sito ufficiale

USARE IL FOAM ROLLER.

È il nuovo accessorio da palestra per attaccare la ritensione idrica e distendere i muscoli troppo contratti. Stiamo parlando del foam roller: un rullo in schiuma, dalla grandezza variabile e dalla apparenza liscia o irregolare.

Utilizzando questo strumento è possibile agire realmente sulle zone più colpiti dalla pelle a buccia d'arancia, eseguendo alcuni semplici esercizi a corpo libero.


Si può impiegare sulle cosce facendo passare su e giù il rullo facendo un massaggio nella zona interessata.

In ugual modo vale per il sedere: ci si appoggia sul rullo e si fanno scorrere i glutei avanti e indietro.



USARE LO YOGA PER PREVENIRE LA CELLULITE.


Congiuntamente ai workout, non esiste niente di meglio per combattere la cellulite che lo Yoga. Questa disciplina infatti, da sempre diffusa in oriente, viene utilizzata soprattutto a ripristinare l'equilibrio del nostro corpo, spirituale ed esteriore, e quindi facilitare una giusta circolazione linfatica.


Se vuoi distruggere la cellulite, esegui delle pratiche yoga che contengono tutti gli asana da eseguire "a testa in giù". Praticando queste posizioni capovolte infatti, il nostro metabolismo è in grado di ristabilire la corretta circolazione e depurarsi dalle tossine.

L'asana più proposto è l'aratro. Si parte da una postura supina e si sollevano entrambe le gambe tese fino ad arrivare al di là della testa. Le braccia restano ben attaccate a terra e distese in direzione precisamente opposta alle gambe.

Fonte




1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Comments on “5 semplici esercizi per arrivare al peso forma con il calcolo bmi”

Leave a Reply

Gravatar